BEAUTY CLUB PINA - CENTRO DI MEDICINA ESTETICA aut.san.5/86 7/97

Inserisci qui i tuoi dati per avere ulteriori informazioni
Nome:
Cognome:
Email:
Commenti:
 
BEAUTY CLUB PINA via G.MORONI 9
24036 Ponte San Pietro Bergamo
tel 035618697
beauty.rossana@libero.it
beauty.rossana@gmail.com
whatapp  3202885205


L’apparecchiatura per depilazione 
Laser ad Alessandrite 
“GentleMaxPro” della Candela
 
Il laser ad Alessandrite Gentle Max Candela,
 Gold standard nell'epilazione laser, ha una lunghezza d'onda
(755 nm) specifica per colpire la MELANINA,
 pigmento presente, oltre che nella pelle,
anche e, in maggior concentrazione, nei peli e nel bulbo pilifero.
 Tale caratteristica lo rende particolarmente adatto all'eliminazione progressiva e definitiva dei peli.
Questa apparecchiatura, inoltre, possiede un sistema di raffreddamento brevettato che riesce a rinfrescare gli strati più superficiali della cute pochi millisecondi prima dell'emissione laser, permettendo così un trattamento particolarmente delicato.
Il laser ad Alessandrite, rispetto ad altri macchinari,
 permette di non provocare sensazioni di bruciore
 durante e dopo la seduta.
Il raggio laser colpisce selettivamente il bersaglio
senza creare alcun danno ai tessuti circostanti.
 Programmando adeguatamente il macchinario possono essere trattati più fototipi cutanei, tenendo presente
che i migliori risultati si ottengono soprattutto con una pelle chiara (fototipo basso) e pelo scuro.
I trattamenti, pertanto, sono indolori, più veloci
(si possono trattare anche zone estese)
e consentono un'immediata ripresa dell'attività.

Il raggio catalizza l’energia esattamente sui bulbi fino ad arrivare alla distruzione selettiva dei peli superflui e del follicolo.

Il beneficio atteso da tale intervento si raggiunge con più sedute, 
in genere dalle 6 alle 8
ogni 4/8 settimane oppure alla comparsa della prima ricrescita. 
La laserterapia  elimina solo i peli in fase di crescita (fase Anagen) .

I peli hanno un ciclo vitale suddiviso in tre fasi:
  • 1.Anagen, in cui si formano i melanociti nel bulbo e il pelo inizia a crescere;
  • 2.Catagen, in cui il follicolo inizia a restringersi e il pelo può facilmente distaccarsene;
  • 3.Telogen, in cui il pelo termina la sua crescita e cade.


 .PRECAUZIONI PRE-EPILAZIONE

Nelle 2-3 settimane antecedenti il trattamento NON si possono effettuare depilazioni con cerette e/o pinzette
 Ci si deve depilare con il rasoio 1-2 giorni prima della seduta. Non si deve prendere sole ed esporsi a lampade abbronzanti nel mese antecedente il trattamento
EFFETTI INDESIDERATI :
1Bruciore e dolore durante l'intervento di laserterapia, che dipende anche dalla sede della depilazione e dalla soglia del dolore personale;
2. Rossore e gonfiore (edema), in genere per qualche ora o qualche giorno;
Possono anche comparire zone puntiformi di gonfiore e di edema, simili a quelle delle punture di insetti, a livello dei follicoli piliferi: ciò non è altro che l’esito dell’ esplosione del pelo nel follicolo con conseguente danneggiamento del follicolo stesso,
 meccanismo che sta alla base di questo tipo di depilazione persistente e testimonianza del buon esito della terapia.
 
Durante la seduta BISOGNA proteggere gli occhi con appositi occhiali protettivi forniti dall'operatore

Comportamenti e precauzioni da tenere
 dopo il trattamento Laser :
Non esporsi al sole o a raggi ultravioletti (lampade abbronzanti) prima/dopo il trattamento
 per almeno 4 settimane dopo il trattamento.
Utilizzare una crema idratante/emolliente 
ed una protezione solare totale per le zone fotoesposte trattate.
 
IL COSTO PER SEDUTA DIPENDE DALLA ESTENSIONE 
e DALLA DENSITA' DEI PELI DELLA ZONA DA TRATTARE 
ED E’ STRETTAMENTE PERSONALIZZATO


 
 
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint